Rinnovato il Consiglio della Pro Loco. Tommaso Giuntini è il nuovo Presidente

Nuova guida per la Pro Loco barberinese che, dopo le dimissioni del presidente uscente Alberto Colzi, per motivi professionali, ha visto rinnovare le proprie cariche dopo l’assemblea degli associati. Sarà dunque un giovane presidente, ancora una volta, a guidare un consiglio altrettanto giovane. Tommaso Giuntini, vicepresidente nel consiglio uscente, è stato nominato dunque nuovo presidente, dando così un senso di continuità al lavoro svolto in questi anni, e ad una crescita continua dell’impegno e degli eventi, come sottolineato anche dal sindaco di Barberino di Mugello, Giampiero Mongatti, nel suo intervento nel corso dell’assemblea. Giuntini, che ha ringraziato Alberto Colzi per l’importante lavoro svolto nel corso del suo mandato, sarà affiancato da una figura storica dell’associazione, Gianfranco Fattori, nuovo vicepresidente. Gli altri componenti del consiglio saranno Cristian Raoni, nominato tesoriere, Camilla Bencini, la nuova segretaria, Ida Cecchi, Virginia Monastra, Alice Vomero, Lorenzo Rossi, Roberto Frascati, Elisa Nencini e Luca Vomero. Nominati anche i revisori dei conti che saranno Lorenzo Palonghi, Federico Renzini e Simone Di Bua Giancarro.

Dunque si prosegue nel segno della continuità, ma con tante nuove idee, già con numerosi impegni nel periodo autunnale, oltre alla gestione del Centro Civico, e con la programmazione del 2021, con la speranza che l’epidemia possa dare tregua e consentire un regolare svolgimento degli eventi che negli ultimi anni hanno caratterizzato Barberino.

“”In questo periodo in cui la nostra attività ha dovuto rallentare per cause di forza maggiore, spiega il neo presidente, abbiamo pensato come consiglio che era il momento, dopo 10 anni di percorso, di procedere con un rinnovamento e così abbiamo fatto: ci sono consiglieri che sono usciti e hanno deciso di proseguire il percorso nel ruolo di volontari, e viceversa semplici volontari che dopo anni di servizi hanno deciso entrare in consiglio ampliando il loro impegno a tutta la sfera gestionale della nostra associazione, permettendo anche un rinnovo delle cariche.

Gli obbiettivi dei prossimi anni saranno improntati ad ottenere un’ulteriore crescita della nostra Proloco e del paese di Barberino: vogliamo mantenere e sviluppare le nostre manifestazioni che ci hanno dato tante soddisfazioni nel corso degli anni cercando di allargare sempre di più la nostra attività per quanto riguarda la promozione territoriale, processi che svilupperemo insieme all’amministrazione con cui il dialogo è sempre stato costante e proficuo.

Per concludere, chiosa Tommaso Giuntini, vorrei ringraziando il presidente uscente Alberto Colzi, tutti i consiglieri uscenti e tutto il nuovo consiglio per avermi dato fiducia in questo nuovo ruolo.”

A BARBERINO TORNA LA FIERA DI SETTEMBRE!

 

Appuntamento atteso quello della Fiera di Settembre, organizzata dell’Associazione dei commercianti Barberinesi “Vivibarberino” che, sostenuta dalla Proloco e dall’Amministrazione del Comune di Barberino, ha messo in piedi un’edizione particolare, ma comunque significativa, per questo 2020.

In questa nuova formula, caratterizzata da un format speciale che tenga conto di tutte le linee guida anti contagio, si inizierà Martedì 22 Settembre con il tradizionale “mercato della fiera”, per proseguire poi Sabato 26 e Domenica 27, giornate in cui Piazza e Centro Storico di Barberino si coloreranno dei banchi dei fieristi con un mercato dedicato ad agricoltura e produzione locale, esposizione di animali da fattoria e di mezzi agricoli.

Come detto, si tratterà di un’edizione caratterizzata dalle misure di contenimento AntiCovid, che richiederanno accortezze imprescindibili come l’obbligo di mascherine per tutti i visitatori, della distanza di almeno un metro tra le persone per evitare assembramenti ed un’attenzione particolare all’igiene con sanificatori per le mani che ogni espositore è tenuto a far utilizzare.

“Ci avviciniamo alle date della nostra tradizionale Fiera di Settembre – commenta il Vicesindaco ed Assessore allo sviluppo economico e turistico Sara Di Maio – e lo facciamo con il ricordo dei mesi difficili che abbiamo vissuto e con la consapevolezza che questa brutta parentesi della nostra storia non si sia ancora conclusa. Insieme alla Pro Loco ed il comitato dei commercianti Vivibarberino abbiamo pensato che la Fiera sarebbe comunque stata un momento rilavante per dare un segnale importante legato alla socialità ed alla condivisione. Sarà una fiera un po’ diversa, Conclude Di Maio, l’attenzione alla salute ci impone di procedere a piccoli passi; ma nel rispetto delle regole sanitarie sarà comunque una bella festa per tutti”.

Torna la Fiera di Settembre

Un appuntamento attesissimo quello della Fiera di Settembre, che ha ripreso vita e vigore grazie al grande impegno nel progetto dell’Associazione dei commercianti Barberinesi “Vivibarberino” che, sostenuta dalla Proloco e dall’Amministrazione del Comune di Barberino, ha messo in piedi, anche per questa edizione, un programma davvero ricco di iniziative ed eventi.

Si inizierà Sabato 21 e Domenica 22, giornate in cui si alterneranno tanti piccoli e grandi eventi (oltre a spettacoli per tutti i gusti), per poi concludere Martedì 24 Settembre con il tradizionale “mercato della fiera”.

Sabato e Domenica sarà protagonista nel centro storico il mercato dedicato ad agricoltura e produzione locale, esposizione di animali da fattoria, domestici e ornamentali, Laboratori di caseificazione, smielatura e mungitura, Esposizione di mezzi agricoli, Esibizioni e prove di tiro con l’arco con gli Arcieri della Fenice

In Viale della Libertà ci sarà l’esposizione di uccelli rapaci e di pony e ciuchini con passeggiate accompagnate. Lungo Corso Corsini Sbaracchi, svuota cantine e artigianato locale.

Alle 17.30 di Sabato 21 in Piazza Cavour lo Spettacolo di Agility Dog, mentre alle 18 in Viale della Libertà sarà protagonista l’Oktober Frank con Birra, animazione e musica a cura diel Bar Gigi.

Domenica 22 alle 10 e 30 in Piazza Cavour “Boscaioli Arte e Spettacolo”, realizzazione di sculture in legno eseguite con le motoseghe, mentre alle 17 e 30, quest’anno a sorpresa, il grande spettacolo di “In Fiera 2019!”. Anche la Domenica alle 18 in Viale della Libertà l’“Oktober Frank” ed alle 19 e 30 In Piazza Cavour  ci sarà poi l’estrazione della Lotteria della Fiera con ricchissimi premi!

Come detto Martedì 24 sin dalla mattina per le vie di Barberino il tradizionale mercato della Fiera, con specialità agroalimentari, artigianato e produzione locale.

“Torna anche quest’anno “Infiera” – commenta il Vicesindaco ed Assessore allo sviluppo economico e turistico Sara Di Maio – la tradizionale fiera di settembre che ormai da qualche anno è diventata un evento vero e proprio, sviluppato su 3 giorni, che riparte dalla tradizione e la allarga e sviluppa. Sono momenti importanti di riscoperta delle nostre radici e, esattamente come era una volta, anche di aggregazione. Per l’amministrazione si tratta di uno degli eventi principali nel calendario annuale sia dal punto di vista culturale e identitario, sia da un punto vista economico, perché contribuisce ad arricchire l’offerta per coloro che potrebbero aver voglia di scoprire il nostro territorio. Grazie a Proloco e Comitato Vivibarberino che organizzano come sempre con grande professionalità e soprattutto con tanto impegno e passione.”

 

Il 22 e 23 Giugno torna Mugello Cavalli a Bilancino!

Sarà un fine settimana da vivere in pieno, all’aria aperta, quello del 22 e 23 Giugno prossimi con la manifestazione organizzata dalla Pro Loco Per Barberino, in collaborazione con il Comune i Barberino e alcuni maneggi ed associazioni equestri del territorio.

La seconda edizione di Mugello Cavalli, in programma presso l’area eventi dell’Andolaccio, proprio sulle sponde del Lago di Bilancino, sarà un’ulteriore occasione di promozione del territorio, nella splendida e polivalente area verde che si affaccia sull’invaso, oltre che ovviamente di avvicinarsi al mondo equestre con numerose attività in programma.

Si inizia sabato mattina con l’accoglienza degli animali e dopo pranzo con i giochi equestri, l’expo canina ed a seguire le esibizioni dei vari gruppi partecipanti alla rassegna. Possibilità di cenare presso lo stand gastronomico della manifestazione. A chiusura della giornata animazione e musica con il gruppo country line dance 4 Jumps.

Domenica altra giornata intensa con passeggiate, giochi ed esibizioni.

Per tutti e due i giorni sarà possibile effettuare il “Battesimo della sella” per i bambini e saranno presenti laboratori e attività per bambini a cura dell’Associazione Noi per Voi oltre alle passeggiate sul lago in carrozza e dimostrazioni di mascalcia.