Ascanio Celestini di scena al Corsini

PUEBLO – Ascanio Celestini

mercoledì 17 gennaio 2018 ore 21

Seconda tappa di una trilogia,PUEBLO è la nuova produzione dell’istrionico Ascanio Celestini. L’artista, fra i più rappresentativi del teatro di narrazione, ritorna negli stessi luoghi in cui palpitava la vita della sua precedente creazione: la periferia, il bar, il supermercato, il marciapiede. Qui vive Valentina, giovane cassiera che sogna di essere regina di un reame popolato dalle storie feroci e poetiche di altrettanti personaggi disillusi e traditi dalla vita. Voci differenti s’incontrano all’interno di un bar per ritrarre un universo fatto di povertà, ma capace di brillare come un diamante di rara bellezza o un mondo senza dei -come quello di Laika– in cui, nonostante tutto, molti miracoli dovranno accadere. Accompagnato dalle musiche originali composte da Gianluca Casadei, Celestini crea un nuovo ritratto dei margini della società e invita lo spettatore a identificarsi con i suoi protagonisti: personaggi che, al di là della loro particolare condizione sociale, come tutti noi, affrontano la propria condizione di esseri umani.

Musical at the Movies

orizzontale-movies3MUSICAL at the MOVIES – Compagnia delle Formiche

giovedì 30 novembre 2017 ore 21

Un vecchio proiettore, una pila di pellicole polverose e l’anziano proprietario di un piccolo cinema di paese.
Inizia così “musical at the movies” il nuovo spettacolo targato Compagnia delle Formiche.
Intervistato da una giovane giornalista, l’uomo, ripercorre la storia del musical nel cinema ricordando i film che hanno accompagnato la sua vita, da quando era un bambino che si intrufolava di nascosto nella sala che un giorno sarebbe diventata sua, fino ai giorni d’oggi.
Un fondale con enormi proiezioni, sorprendenti coreografie, un corpo di ballo di dieci elementi, scenografie, oltre ottanta costumi e sette performers straordinari, faranno di “musical at the movies” uno spettacolo indimenticabile!

Programma di eventi “Un filo d’amore”

25_novembre_barberino_m.llo_Sabato 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne

UN FILO d’AMORE

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre 2017, il Comune di Barberino di Mugello in collaborazione con la Sezione Soci Coop di Barberino di Mugello, l’Associazione Pro Loco per Barberino, l’Associazione culturale “Sul filo del tempo” di Barberino di Mugello e il gestore del Teatro comunale -Associazione Catalyst organizzano il seguente programma di eventi denominato “Un Filo d’Amore”:
Installazione del manufatto in lana realizzato dalle volontarie barberinesi coordinate dalla Biblioteca comunale “Un Filo d’Amore” sulla facciata del Teatro Comunale Corsini;

  • dalle ore 10.00 Letture pubbliche dal libro “Storie della buonanotte per bambine ribelli” a cura delle Compagnie Catalyst, Gatte da Pelare e DireMare Teatro, che si terranno presso il Teatro Corsini, la Biblioteca Comunale e la Sezione Soci  Coop     di Barberino di Mugello;
  • ore 18.30 Progetto AMORE. Mostra a cura di Knit Café, Un Filo di…Incontro con la Compagnia Teatro del Carro nel foyer del Teatro Corsini;
  • ore 19.30  Flashmob a cura della Polisportiva Mugello ‘88 davanti al Teatro Comunale Corsini;
  • ore 19.45 al Teatro Corsini Saluto delle Autorità con la presenza di una rappresentante dell’Associazione Artemisia di Firenze;
  • ore 20.00 Apericena nel foyer del Teatro Corsini offerto da Associazione Pro Loco per Barberino, Sezione Soci Coop di Barberino di Mugello, Knit Café;
  • ore 21.00 Teatro Corsini Spettacolo teatrale con ingresso gratuito “Teresa, un pranzo di famiglia” della Compagnia Teatro del Carro – Badolato.

 

Tutte le iniziative del 25 novembre e si svolgono a ingresso libero!

TRATTATO DI ECONOMIA – Roberto Castello e Andrea Cosentino

TRATTATO DI ECONOMIA (2015)

coreocabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza

progetto, drammaturgia, regia ROBERTO CASTELLO e ANDREA COSENTINO

Teatro Corsini Venerdì 10 novembre  ore 21

interpreti ROBERTO CASTELLO, ANDREA COSENTINO

assistente ALESSANDRA MORETTI

direzione tecnica LUCA TELLESCHI

videopartecipazione straordinaria ATTILIO SCARPELLINI

realizzazione oggetti di scena PAOLO MORELLI

produzione ALDES – in collaborazione con Sardegna Teatro

con il sostegno di MIBACT/Direzione Generale Spettacolo dal vivo, REGIONE TOSCANA/Sistema Regionale dello Spettacolo

un ringraziamento a GIORGIO ANGELO LAZZARINI

Trattato di Economia è l’incontro fra due artisti diversi per generazione, ambito, formazione e percorso artistico, che per caso un giorno hanno scoperto di covare lo stesso desiderio: realizzare uno spettacolo sulla scienza che vuole liberare l’umanità dalla schiavitù del bisogno. Dopo oltre un anno di letture, incontri, dubbi, entusiasmi e crisi il progetto prende una forma nella quale economia, arte e morale si aggrovigliano con esiti paradossali.
Il risultato è un progetto performativo tra parola e gesto che si interroga sul denaro, sul suo valore, sulla sua invadente onnipresenza e sulla sua sostanziale mancanza di rapporto con la realtà.
Porsi ai margini del contratto per renderne palesi i paradossi inventando situazioni limite e domande inappropriate è il modo per riprendere possesso, almeno simbolicamente, di ciò che non si capisce e non si controlla annientandolo con una risata liberatoria.