Amici di Vangi-video del viaggio a S.Pietroburgo

Giovedì 1 febbraio ore 21,30 c/o Palazzo Pretorio

GIOVEDI’ 1 febbraio alle ore 21,30 presso il Palazzo Pretorio di Barberino sarà proiettato il video con la raccolta delle foto relative al viaggio a S.Pietroburgo e Mosca dell’estate 2017 organizzato da AmicidiVangi.

Il montaggio delle foto è stato curato da Giulia Stefani.

Il prof. Marco Pinelli introdurrà la proiezione.

La serata/proiezione sarà preceduta, con ritrovo alle ore 20,00 da una CENA.

Alla cena, e alla proiezione possono partecipare anche i non soci. Entro Domenica 28 gennaio occorre prenotarsi per la cena. Naturalmente è possibile partecipare alla sola proiezione con inizio alle ore 21,30.

Elisa Poli presenta il suo libro

Sabato 27 gennaio 2018 ore 18.00 c/o Palazzo Pretorio

Presentazione del libro di Elisa Poli
“Re Nudo: Le revenant”
con il patrocinio del Comune di Barberino di Mugello

Saranno presenti all’evento:
Dott.ssa Elisa Poli, Autrice del libro
Angelo Conforti, Professore di Filosofia e Psicologia
Presidente dell’Associazione Europea di Psicoanalisi
Dott. Antonio Sorbello, Editore scientifico
Presenta: Dott. Fulvio Giovannelli, Assessore alla Cultura del Comune di Barberino di Mugello

Il saggio tratta, in modo originale e scientifico, una figura che da sempre ha affascinato l’essere umano: il fantasma.
Conducendo per mano il lettore nel patrimonio folkloristico di leggende e credenze popolari prevalentemente del Nord Italia (ma non solo) e citando opere letterarie che sui fantasmi e affini fenomeni paranormali hanno costruito la propria fortuna (si citano a tal proposito, fra gli altri, Edgar Alla Poe, Browning, Byatt, De La Mare), l’autrice porta avanti la tesi secondo cui il fantasma altro non è che la trasmissione genetica di traumi, esperienze negative e “debiti generazionali” che si innestano nell’inconscio collettivo.
Un approccio originale che, basandosi sugli autorevoli studi di psicanalisti e altri esperti del settore (Freud, Jung, Abraham, Torok e Rouchi, per citarne alcuni), getta luce su una tematica qui in Italia mai debitamente analizzata e portata all’attenzione del grande pubblico.

Giornata della Memoria

Programma di eventi in occasione del giorno della memoria 2018.

A Barberino numerose iniziative per il giorno della memoria  

Il Comune di Barberino si prepara per il Giorno della Memoria ed organizza in collaborazione con Catalyst, Anpi Barberino ed Arci, interessanti iniziative legate al ricordo della Shoah. Il programma si è infatti con un prologo di assoluto effetto ieri sera, presso il Teatro Corsini, con lo spettacolo di Ascanio Celestini “PUEBLO”.
Poi, il programma prosegue Giovedì 25 gennaio ore 10.30, sempre al Teatro Corsini, con Evento speciale a ingresso libero:  Diremare Teatro e “LA MIA VITA PRIGIONIERA” – Il diario di Elio Bartolozzi.
Elio Bartolozzi, contadino toscano originaio del Mugello, viene catturato nell’aprile del 1944 per aver aiutato dei partigiani feriti. attrvaerso le pagine del suo diario di prigionia, si scoprono gli orrori e le speranze di chi passò l’infenro dei campi di concentramento.
Venerdì 26 gennaio ore 10.30, al Teatro Corsini, Matineèe per le scuole. Catalyst “L’ALBERO DELLA MEMORIA” – La Shoah raccontata ai bambini.
da L’ALBERO DELLA MEMORIA di Anna e Michele Sarfatti di Riccardo Rombi con Francesco Franzosi e Alba Grigatti, voce e musica dal vivo Letizia Fuochi e Francesco Cusumano
Sempre Venerdì 26 gennaio, alle ore 21, presso il Circolo ARCI si terrà un Aperitivo multietnico e concerto a ingresso libero con il CORO CONFUSION in concerto (diretto da Benedetta Manfriani).
CONfusion è un grido che viene dalle viscere, antico e potente. Potentissimo, commovente, struggente, travolgente. Impossibile non venire coinvolti nel profondo dalla voce di questi uomini e donne bellissime. Un coro di persone provenienti da tutto il mondo, formato da circa 25 membri, italiani, francesi, tedeschi, nigeriani, yemeniti, gambiani, maliani, camerunesi.
Sabato 27 gennaio ore 21.00, al Teatro Corsini ci sarà una proiezione speciale a ingresso libero
“Un sacchetto di biglie” 
di Christian Duguay (Francia, 2017) tratto dal romanzo omonimo di Joseph Joffo
La vera storia di due giovani fratelli ebrei nella Francia occupata dai tedeschi che, con dose sorprendente di astuzia, coraggio e ingegno riescono a sopravvivere alle barbarie naziste e a ricongiungersi alla famiglia.
Venerdì 2 febbraio ore 21, al Teatro Corsini per la Stagione di Prosa, Catalyst presenta CLANDESTINO
di Riccardo Rombi con Virginia Billi, Rosario Campisi, Aleksandros Memetaj
Uno spettacolo dedicato a tutti coloro che non hanno diritto di parola; i piccoli, gli ultimi della società, gli esclusi. Un canto dedicato a tutti quelli che abitano in un mondo che, a sua volta, è diseredato quanto loro. Uno spettacolo per provare a invertire i valori, per rialzare la testa, per abbattere i muri.
“Siamo felici di poter promuovere iniziative volte alla diffusione di una memoria condivisa come queste –spiega l’assessore alla cultura del Comune di Barberino Fulvio Giovannelli – momenti e commemorazioni importanti sopratutto per i giovani e per il ricordo di quei fatti perchè è attraverso il passato che si costruisce il presente ed il futuro”.

info e prenotazioni
Catalyst Teatro Corsini 055 331449 ufficiostampa@catalyst.it
Arci Barberino 055841219

L’autore Fusco ospite a Palazzo Pretorio