BARBERINO ESTATE 2020

35 eventi da luglio a settembre, 8 spazi, più di 40 artisti coinvolti e un unico progetto che unisce Catalyst, Teatro Comunale Corsini, Comune di Barberino di Mugello, ProLoco, Comitati di frazione e tante realtà attive sul territorio.

 

“In questa fase di ripresa e di graduale ritorno alla nostra normalità, spiega il Sindaco di Barberino Giampiero Mongatti, ci è sembrato importante offrire alla cittadinanza questo poliedrico cartellone di iniziative estive. 35 spettacoli, selezionati per soddisfare ogni tipologia di pubblico, che ci faranno rivivere, in sicurezza, piazze e scorci inediti di tutto il territorio comunale. Un plauso ed un ringraziamento a Catalyst, alla nostra Proloco, al Comitato Commercianti Vivibarberino, oltre a tutti gli altri soggetti coinvolti, per essere riusciti a dare forma ad un’idea che solo poche settimane fa poteva sembrare utopìa”.

E’ il progetto dell’Estate di Barberino, che muove dall’idea che “la rinascita comincia dalla bellezza” per portare su tutto il territorio comunale spettacoli, concerti, teatro ragazzi, incontri, e un piccolo festival dedicato alla narrazione. Bellezza che per Catalyst significa ricercare nell’Arte, declinata in tutte le sue forme, Teatro, Musica, Circo, la possibilità di riappropriarsi di luoghi dedicati all’incontro e di spazi da riscoprire per valorizzare un territorio ricco dal punto di vista naturalistico e artistico come quello di Barberino.

A fare da sfondo agli eventi in cartellone saranno infatti alcuni dei luoghi più suggestivi del territorio, come il Lago di Bilancino, il Castello, il grande prato alle spalle delle Chiesa di Cavallina, ma anche spazi meno noti come la suggestiva Villa il Palagio con le sue sequoie monumentali, o i Giardini pubblici di Barberino e Galliano che riporteranno il Teatro al centro della comunità. Tra i protagonisti Anna Meacci, Daniela Morozzi, Riccardo Rombi, Ciro Masella, Elisabetta Salvatori, Benedetta Manfriani, Letizia Fuochi, Daniele Giangreco, Giulivo Clown, e il nucleo artistico di Catalyst che ritrova finalmente la possibilità di incontrare il pubblico a più di quattro mesi dalla chiusura del Teatro Corsini.

La programmazione estiva nasce infatti come una vera e propria prosecuzione della stagione teatrale interrotta lo scorso 3 marzo: tanti eventi che coniugano qualità delle proposte con la leggerezza degli allestimenti, per spettacoli destinati a un numero limitato di spettatori per garantire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione e un cartellone multidisciplinare dove i diversi eventi si susseguono a cadenza regolare, giovedì gli spettacoli per ragazzi e famiglie, venerdì la prosa, domenica la musica e gli eventi speciali diffusi sul territorio.

A questo, si aggiungeranno le “Notti a colori barberinesi” organizzate da CCN Vivibarberino, in collaborazione con Comune e Proloco. Quattro Venerdì di festa a Barberino dove i colori saranno il tema protagonista.

Il 10 Luglio sarà la “Notte Blu”, il 17 la “Notte Rosa”, il 24 la “Notte Viola”, il 31 Luglio la “Notte Verde”. In queste occasioni Piazza Cavour sarà allestita come una vera e propria “Terrazza estiva” dove poter gustare un aperitivo o cenare sotto le stelle ascoltando buona musica. I negozi saranno aperti con grandi occasioni previste per ogni serata.

Il Programma di “Barberino Estate” partirà dal Teatro Corsini il prossimo mercoledì 8 luglio alle 21 con l’omaggio al poeta barberinese Ivo Guasti “Una vita per la poesia”, mentre il 9 la programmazione si sposterà ai Giardini di Badia, lo spazio dedicato ai più piccoli, con lo spettacolo “Giulivo Baloon Show” con David Bianchi, in arte Giulivo. Venerdì 10 a Barberino nei Giardini del Teatro Corsini e domenica 12 in quelli di Galliano il gradito ritorno di Anna Meacci con “Lascio la mia anima alle Donne. Storia di Olympe de Gouges” un canto al femminile realizzato nell’ambito del progetto “#Personae” dedicato al racconto delle vite di donne e uomini straordinari che ci aveva accompagnato nei mesi della stagione invernale; sabato 11 nella Piazza della Chiesa di Cavallina prosegue l’avventura delle Fiabe sotto le stelle narrate dalle abili cantastorie Virginia Billi, Giorgia Calandrini e Alba Grigatti: 5 appuntamenti con le fiabe più belle della tradizione popolare che accompagneranno i più piccoli per tutto il mesedi luglio (9 Barberino Giardini di Badia, 11 Cavallina, 16 Galliano, 23 Barberino, 30 Cavallina). La settimana successiva inizia dalla prosa con il primo appuntamento con “L’uomo dal fiore in bocca”  protagonisti Francesco Franzosi e Rosario Campisi, giovedì 16 nei Giardini del Corsini (replica giovedì 30), mentre venerdì 17 luglio ad animare i Giardini del Teatro sarà l’eclettico Ciro Masella con “Novecento” di Alessandro Baricco, un storia capace di riempire uno spazio di personaggi, luoghi, immagini e paesaggi. Domenica 19 la prima tappa al Castello di Barberino con un doppio appuntamento: alle 17.30 la presentazione del libro “Barberino di Mugello in età lorenese” a cura di Giuseppina Carla Romby e Stefania Salomone, seguito alle 19 dal “Montecristo” di Italo Calvino, raccontato da Riccardo Rombi, un’occasione per riflettere sulla Libertà e le sue alternative. Ancora i più piccoli protagonisti dei giovedì sera con “Il soldatino di piombo” firmato da Nata Teatro il 23 luglio nei Giardini di Badia, mentre da venerdì 24 a domenica 26 tra i giardini del Teatro e le sponde del Lago di Bilancono, Barberino ospita il Piccolo Festival del Racconto “Dimenticanza”: 3 serate dedicate alle storie nate dal laboratorio di scrittura narrativa condotto da Anna Meacci al Corsini che s’intrecceranno ai Diari di Chiara Calda e Teresa Luongo, due donne del Novecento che hanno vissuto il periodo della migrazione italiana narrati da Giorgia Calandrini e Dafne Tinti ne “Lammerica”, e ai canti del progetto musicale per voce e chitarra “Eva_La vita tenace. Storie di Resistenza” a cura di Benedetta Manfriani e Sandro Bertieri.

Ultimi due appuntamenti di luglio nella piazza di Cavallina giovedì 30 con le Fiabe al tramonto seguite dal Circo_Teatro di Daniele Giangreco con “Strudel Circus&Fun” e venerdì 31 con la prima parte del “Decaneurone” di Riccardo Rombi che rilegge le novelle più popolari del Boccaccio, venerdì nei Giardini del Corsini e domenica 2 agosto alle 19 nella scenografica cornice di Villa il Palagio sotto gli alberi monumentali affacciati sulle sponde del Lago di Bilancino.
Ad agosto la programmazione prosegue ininterrottamente per tutto il mese: giovedì 6 per i più giovani, la “Corrida” capitanata da Giulivo Clown, venerdì 7 il secondo appuntamento con Calvino al Castello di Barberino affidato a Ciro Masella che interpreta “Le Città invisibili”, mentre domenica 9 tocca al talento di Letizia Fuochi riempire di musica i Giardini di Galliano con “Avevamo gli occhi troppo belli. Artiste, Partigiane e Resistenti”. Pausa solo per la settimana di ferragosto per riprendere giovedì 20 da Cavallina con “Senza remi” monologo ispirato a Tre uomini in barca di Jerome, diretto da Matteo Cecchini e interpretato da Matteo Timori; venerdì 21 tocca alla compagnia Il Piccolo animare i giardini del Corsini con le musiche e le atmosfere Novecentesche del “CaffèSonoro”, mentre domenica 23 quarta tappa a Galliano con la seconda parte del progetto di Benedetta Manfriani dedicato alla musica popolare. Da Galliano a Barberino con lo spettacolo tout public “Der Monolog” con Gabriele Stoppa e Sarah Georg giovedì 27 e l’unico evento a pagamento del cartellone venerdì 28 con lo spettacolo di Daniela Morozzi creato appositamente per la suggestiva cornice del Lago di Bilancino. Settembre si apre con gli All Circo nei giardini di Galliano con “1, 2, 3… Cabaret” e il 4 e 6 settembre al Castello e a Barberino, il terzo e quarto capitolo del “Decaneurone” con Riccardo Rombi.

L’ultima settimana inizia con le “Bolle d’aria” di Ruinart a Cavallina e l’atteso ritorno di Elisabetta Salvatori al Teatro Corsini, venerdì 11 settembre, in occasione della Liberazione di Barberino, evento in collaborazione con l’Anpi. A chiudere il sipario sulla stagione estiva, “Vieni via con me…” una vera e propia festa musicale che vedrà uniti molti degli artisti protagonisti del cartellone in un ideale staffetta artistica con la futura stagione autunnale.


INFORMAZIONI e MODALITA’ DI PRENOTAZIONE
Tutte le iniziative si svolgono a INGRESSO LIBERO (ad eccezione dello spettacolo di Daniela Morozzi) e prevedono l’ingresso per un numero limitato di spettatori indicato nel programma, per garantire il rispetto dei protocolli di sicurezza.
Per assisitere agli spettacoli E’ OBBLIGATORIA la prenotazione e il rispetto delle modalità di accesso per consentire la corretta assegnazione dei posti da parte dell’organizzatore. L’ingresso agli spettacoli può essere prenotato telefonicamente al numero 055 331449 o via mail all’indirizzo ufficiostampa@catalyst.it
Una volta effettuata la prenotazione è vivamente consigliato il ritiro di un titolo di accesso presso le biglietterie del Teatro che saranno attive: martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18.30 presso il Teatro Corsini e il mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 davanti alla Biblioteca Comunale presso Palazzo Pretorio.
In caso di maltempo le iniziative si svolgeranno all’interno del Teatro compatibilmente con le modalità organizzative.


LE AREE DI SPETTACOLO
BARBERINO Giardini del Teatro Corsini
ingresso da viale della Repubblica. Posti limitati per 40 spettatori
BARBERINO Giardini di Badia ingresso dal lungofiume da viale della Libertà. Posti limitati per 50 spettatori
BARBERINO Teatro Corsini ingresso da viale della Repubblica  posti limitati per 100 spettatori
GALLIANO Giardini Pubblici
ingresso da via Gioacchino Rossini. Posti limitati per 50 spettatori
CAVALLINA Piazza della Chiesa ingresso dal piazzale posti limitati per 50 spettatori
CAVALLINA Villa il Palagio
Ingresso da via del Torracchione posti limitati per 40 spettatori
LAGO DI BILANCINO Area Ponte dell’Andolaccio
LAGO DI BILANCINO Area Punta dell’Andolaccio

Con l’8 Dicembre si apre il ricco programma di ‘Natale in Corso 9’

Sarà un periodo dell’avvento ricco di appuntamenti quello che caratterizzerà il Natale a Barberino. “Natale in corso 8” è un percorso al Natale fatto di luci, addobbi, ma anche di tante iniziative ed eventi nei tre appuntamenti dell’8, 15 e 22 Dicembre organizzati dal Comitato Commercianti “ViviBarberino” e dalla Pro Loco per Barberino.

Iniziative realizzate con la partecipazione della Bottega delle Arti Varie, del gruppo di ricamo “Sul Filo del Tempo”, il Comitato Donne, Comitato Cantà Maggio e l’importante collaborazione del Comune di Barberino di Mugello.

Il “Fil Rouge” dei quattro appuntamenti sarà il Mercatino di Natale che animerà Piazza Cavour e Corso Corsini.

Per non perdersi niente di questi appuntamenti scendiamo nei dettagli:

Domenica 8 Dicembre – DOLCE NATALE – Dolci per tutti i gusti, un mercatino straordinario dedicato alle dolcezze natalizie; Mercatino di Natale iniziative varie e animazioni con artisti di strada. DALLE 16  animazione e circo-teatro con The Circus Gang.

Domenica 15 Dicembre – ASPETTANDO BABBO NATALE. Mercatino di Natale con iniziative a cura della Consulta dei Genitori, Asilo Nido Comunale Pollicino, SaRiLù, Suore Serve di Maria, Scuole Materne e Scuola Primaria di Barberino e Galliano. Per tutta la giornata Coro di Natale dei bambini; Mostra dei Presepi realizzati dai bambini; casetta di Babbo Natale, creazione di decorazioni di Natale e letterine.

Domenica 22 Dicembre – CANTI DI NATALE. Mercatino di Natale iniziative varie e animazioni con artisti di strada. DALLE 16 concerto di Natale con THE PILGRIMS. Alle 18 Maxi Tombolata con premi cinquina € 500,00 e Tombola € 1000,00. A seguire BRINDISI OFFERTO DALLA PRO LOCO

Nel corso di “Natale in corso 8” spazio anche allo sport, sabato 14 dalle ore 15, con la “Corri con Babbo Natale” organizzata dai Runners Barberino.

E anche quest’anno il 31 dicembre il capodanno si festeggia in Piazza Cavour, all’insegna della musica e del divertimento, ad ingresso gratuito, modo ideale per brindare al nuovo anno, con l’iniziativa organizzata in collaborazione con il Comune di Barberino e il  Comitato Commercianti “ViviBarberino”.

 

 

MUGELLO COMICS 2019 – Arrivano le Fate!

Il festival del fumetto di Barberino di Mugello è ormai arrivato alla sua quarta edzione. Nato grazie all’associazione culturale La Bottega delle Arti Varie, è un Comics che punta soprattutto sugli artisti, nazionali e internazionali, storici ed emergenti. Un festival a “misura d’uomo”, lontano dal caos delle grandi fiere, dove il contatto diretto con gli artisti è il vero valore aggiunto. Il Mugello Comics infatti non vuole essere solo una vetrina ma anche l’occasione per creare una rete tra gli stessi artisti, associazioni, case editrici e scuole di formazione artistica. Il tutto ad ingresso libero.

Tema di questo 2019 sarà il fantasy, complice il 40esimo anniversario di un libro cult del genere: “Fate”, illustrato da Brian Froud e Alan Lee, due artisti che hanno dato vita all’immaginario fantasy di ogni appassionato. Per l’occasione La bottega della Arti Varie presenterà in anteprima “La Ruota dell’Anno. Calendario del Piccolo Popolo”, un calendario pagano – un calendario perenne, senza distinzione di anno – illustrato dai migliori artisti fantasy italiani in omaggio a Fate (presentazione Sabato 5/10 ore 14.30, Teatro Corsini). La Ruota dell’anno guarda al tempo lento della natura, degli alberi e dei frutti, un tempo che forse abbiamo dimenticato ma che è necessario recuperare. E’ ancora possibile acquistare il calendario ad un prezzo scontanto scegliendolo tra le ricompense del crowdfunding a sostegno della manifestazione (https://www.produzionidalbasso.com/project/sostieni-l-arte-sostieni-il-mugello-comics/ )

Tantissimi gli artisti ospiti di questa quarta edizione: Andrea Romoli, il fumettista che il Giappone ci invidia, Luca Brandi con la sua mostra Tribae: The Cascade allo Spazio Soci Coop, Ausonia, autore Bonelli e Coconino Press, che presenta in anteprima il suo Bestiario nella mostra di Palazzo Pretorio, Ivan Cavini con tutto il mondo tolkieniano, Paolo Chiari “Quercelfo”, uno scultore che dà vita a piante e creature fantastiche, Lucia Mattioli con le sue opere sognanti e poetiche, Fabio Folla che presentera “IMV”, un viaggio nell’evoluzione dalla macchia di colore al fumetto.

Oltre alla mostra mercato (quest’anno saranno presenti più di 50 stand!), alla Gara Cosplay presentata da Sunymao (Domenica 6/10 ore 15.30, Piazza Cavour) e alla ormai famosa “Thortellata con gli artisti”  (Sabato 5/10 ore 20 presso Circolo Arci di Barberino), ci saranno ben tre conferenze sul mondo tolkieniano organizzate da Aist – Associaizione Italiana Studi Tolkieniani (Sabato 5/10 ore 15.00, Teatro Corsini) e Smial di Firenze (Domenica 6/10, Palazzo Pretorio, ore 11.00 e ore 14.00).

Non mancheranno le attività per i più piccoli! Oltre al concorso di disegno “Inventa la tua creatura magica” (per info e iscrizione https://forms.gle/FBqSuaYcJbMsdyEy6 ) con in palio un’opera originale del disegnatore Disney Francesco Barbieri, ci saranno laboratori e animazioni per tutti i gusti! I Fantasy Real Dreams organizzaranno in entrambi i giorni tornei di spade, tiro con l’arco, parate e truccabimbi, mentre la domenica pomeriggio troverete anche le Principesse Disney e un laboratorio creativo a cura della Consulta dei Genitori.

Tra le novità di quest’anno c’è “La Via del Dado”, l’area games dove trovare dimostrazioni di giochi di ruolo e da tavolo dalle tematiche più disparate. Il tutto sarà all’insegna della beneficenza graze al progetto “All You Can Play For Charity”, iniziativa a sostegno della Lega Tumori LILT di Milano finalizzato all’organizzazione di attività ludico-didattiche nella pediatria oncologica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

 

PROGRAMMA

SABATO 5 OTTOBRE

 

  • 00: Apertura mostra-mercato nel centro storico di Barberino.
  • 00: Inizio sessioni di gioco/dimostrazioni con Athletic Soul e apertura iscrizione al Torneo. GiocaMuseo vi accoglie in fiera.
  • 00: Inaugurazione mostra “Dipinti per un Bestiario” di Ausonia presso la sala di Palazzo Pretorio, Piazza Cavour.
  • 00: Inaugurazione mostra urbana “Dai Boschi” di Lucia Mattioli, lungo Corso Corsini.
  • 00: Inaugurazione mostra “Le Straordinarie Lenti di Gutermann” di Paolo Chiari, presso La Bottega delle Arti Varie, Corso Corsini 53.
  • 00: Inaugurazione mostra “Tribae: The Cascade” di Luca Brandi, presso Spazio Soci Coop, Corso Corsini 83
  • 00: Inaugurazione mostra “Altri Mondi dall’Italia al Giappone” di Andrea Romoli, in collaborazione con Nemo Academy di Firenze, presso Piazza Cavour 77
  • 30: Sticky Truth in concerto! Musica sulle scalinate della Posta in via XX Settembre fino alle 18.30!
  • 00: Presentazione della III edizione di “SBANG!”, progetto di promozione del fumetto promosso dall’Unione dei Comuni, presso Palazzo Pretorio
  • 00: Torneo di spade gratuito insieme ai ragazzi di Fantasy Real Dream, in Corso Corsini.
  • 30: Sessioni gratuite di gioco di ruolo a cura di Kraken e Nerdalot fino alle 19.30, in via XXV Aprile
  • 30: Presentazione “La Ruota dell’anno. Il calendario del Piccolo Popolo”, omaggio al 40esimo anniversario dell’edizione italiana di “Fate” di Brian Froud e Alan Lee, presso il foyer del Teatro Corsini. Inaugurazione mostra delle illustrazioni del Calendario.
  • 00: Conferenza “Fiabe, Fate e Froud: alle radici de Il Signore degli Anelli” con Roberto Arduini, giornalista, studioso e Presidente dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, e l’illustratore Ivan Cavini, presso Teatro Corsini.
  • 00: Torneo di spade gratuito insieme ai ragazzi di Fantasy Real Dream, in Corso Corsini
  • 30: Sunymao in concerto! Esibizione canora dell’artista cosplay di “All Together Now!”, Sunita Zucca.
  • 30: Cyrus in concerto! Musica dal vivo sul palco di Piazza Cavour.
  • 30: “Thortellata con gli artisti” presso Cirolo Arci “Bruno Baldini” di Barberino di Mugello in collaborazione con Liberamente. Prenotazione obbligatoria al numero….

 

DOMENICA 6 OTTOBRE

  • 00: Apertura mostra-mercato nel centro storico di Barberino.
  • 00: “Colazione con Pimpa”: letture ad alta voce con le bibliotecarie, per famiglie e bambini fino ai 6 anni. Evento nell’ambito Giornata regionale Nati per Leggere, fino alle ore 12.00
  • 00: Sessioni gratuite di gioco di ruolo a cura di Kraken e Nerdalot fino alle 19.30, in via XXV Aprile
  • 30: Torneo Athletic Soul, in palio per il vincitore una copia del gioco dal valore di 150 euro.
  • 30: Torneo di spade gratuito insieme ai ragazzi di Fantasy Real Dream, in Corso Corsini
  • 00: Conferenza “Lo specchio di Galadriel: piante e magia in Tolkien” con Valentina Fatichenti a cura di Smial Firenze presso sala di Palazzo Pretorio, Piazza Cavour
  • 00: Inaugurazione murale realizzato da ChiaroScuro Decorazioni in Largo Nilde Iotti, lungo Corso Corsini.
  • 00: “Magia Disney! Se puoi sognarlo, puoi farlo”: Elsa, Anna e Olaf di Frozen insieme a Belle, Cenerentola e la Fata Turchina di Pinocchio vi aspettano in Largo Nilde Iotti!
  • 00: Conferenza “Dalla Grande Guerra alla Guerra dell’Anello” con Maila Lodoli, a cura di Smial Firenze, presso sala di Palazzo Pretorio, Piazza Cavour.
  • 30: Proclamazione disegno vincitore del concorso “Fate e Folletti del Mugello: inventa la tua Creatura Magica!”, in palio disegno originale di Francesco Barbieri, presso La Bottega delle Arti Varie, Corso Corsini 53
  • 30: Gara Cosplay “Mugello Comics 2019” con Sunymao sul palco di Piazza Cavour.
  • 30: Presentazione Progetto Sonor Village, studio di produzione soundtracks per videogiochi, fumetti, film, spettacoli teatrali e molto altro, prezzo la sala di Palazzo Pretorio, Piazza Cavour.
  • 00: Torneo di spade gratuito insieme ai ragazzi di Fantasy Real Dream, in Corso Corsini
  • 00: Laboratorio “Il cappellaio magico” a cura della Consulta dei genitori di Barberino, fino alle ore 18.00.
  • 15: Fumetto in musica. Fabio Folla presenta “IMV” in collaborazione con i Sonor Village, presso la sala di Palazzo Pretorio.
  • 30: Premiazione dei tre vincitori della Gara Cosplay “Mugello Comics 2019” sul palco di Piazza Cavour.
  • 00: Generazione Alabarda Spaziale in concerto! Un’orchesta di 15 elementi pronti a farci rivivere le sigle dei cartoni animati più amati, sul palco di Piazza Cavour.
  • 30: Spritz&Comics, aperitivo di chiusura con bar Mantelli e pasticceria Martinucci in Piazza Cavour.

Torna la Fiera di Settembre

Un appuntamento attesissimo quello della Fiera di Settembre, che ha ripreso vita e vigore grazie al grande impegno nel progetto dell’Associazione dei commercianti Barberinesi “Vivibarberino” che, sostenuta dalla Proloco e dall’Amministrazione del Comune di Barberino, ha messo in piedi, anche per questa edizione, un programma davvero ricco di iniziative ed eventi.

Si inizierà Sabato 21 e Domenica 22, giornate in cui si alterneranno tanti piccoli e grandi eventi (oltre a spettacoli per tutti i gusti), per poi concludere Martedì 24 Settembre con il tradizionale “mercato della fiera”.

Sabato e Domenica sarà protagonista nel centro storico il mercato dedicato ad agricoltura e produzione locale, esposizione di animali da fattoria, domestici e ornamentali, Laboratori di caseificazione, smielatura e mungitura, Esposizione di mezzi agricoli, Esibizioni e prove di tiro con l’arco con gli Arcieri della Fenice

In Viale della Libertà ci sarà l’esposizione di uccelli rapaci e di pony e ciuchini con passeggiate accompagnate. Lungo Corso Corsini Sbaracchi, svuota cantine e artigianato locale.

Alle 17.30 di Sabato 21 in Piazza Cavour lo Spettacolo di Agility Dog, mentre alle 18 in Viale della Libertà sarà protagonista l’Oktober Frank con Birra, animazione e musica a cura diel Bar Gigi.

Domenica 22 alle 10 e 30 in Piazza Cavour “Boscaioli Arte e Spettacolo”, realizzazione di sculture in legno eseguite con le motoseghe, mentre alle 17 e 30, quest’anno a sorpresa, il grande spettacolo di “In Fiera 2019!”. Anche la Domenica alle 18 in Viale della Libertà l’“Oktober Frank” ed alle 19 e 30 In Piazza Cavour  ci sarà poi l’estrazione della Lotteria della Fiera con ricchissimi premi!

Come detto Martedì 24 sin dalla mattina per le vie di Barberino il tradizionale mercato della Fiera, con specialità agroalimentari, artigianato e produzione locale.

“Torna anche quest’anno “Infiera” – commenta il Vicesindaco ed Assessore allo sviluppo economico e turistico Sara Di Maio – la tradizionale fiera di settembre che ormai da qualche anno è diventata un evento vero e proprio, sviluppato su 3 giorni, che riparte dalla tradizione e la allarga e sviluppa. Sono momenti importanti di riscoperta delle nostre radici e, esattamente come era una volta, anche di aggregazione. Per l’amministrazione si tratta di uno degli eventi principali nel calendario annuale sia dal punto di vista culturale e identitario, sia da un punto vista economico, perché contribuisce ad arricchire l’offerta per coloro che potrebbero aver voglia di scoprire il nostro territorio. Grazie a Proloco e Comitato Vivibarberino che organizzano come sempre con grande professionalità e soprattutto con tanto impegno e passione.”