Torna al Corsini Clandestino

CLANDESTINO – VENERDI’ 2 FEBBRAIO ore 21.00

Clandestino è la seconda tappa del progetto teatrale Lontano da Dove, ideato e realizzato da Catalyst per raccontare la storia d’Italia attraverso lo sguardo degli immigrati di oggi e di domani. “Uno spettacolo dedicato a tutti coloro che non hanno diritto di parola. Uno spettacolo per rialzare la testa, per allontanare lo squallido grigiore di una minoranza che vorrebbe il nostro Paese chiuso, lindo e anonimo come la più amorfa delle villette a schiera. Ma gli Italiani non sono così, non sono tutti così”. Clandestino è un invito a non dimenticare: “siamo stati, una volta, ‘brava gente’ che sorrideva, con-divideva il pane, si fermava a chiedere: la posso aiutare?. Poi una sorta di fradicia idiozia è cominciata a piovere giù, dai piani un po’ più alti ed è calata sui volti che si sono fatti sempre più spenti, sempre più dementi, impigriti, ingrigiti, raggrinziti, in una paura sorda, vile e meschina”. Sul palco un vecchio che, pur di non spegnersi in un ospizio, decide di darsi alla “clandestinità” e una donna immersa nelle banalità del quotidiano.