Sua maestà il tartufo protagonista a Barberino il 28 e 29 Ottobre

La Mostra mercato del tartufo bianco e nero e rassegna agroalimentare giunge quest’anno alla sua XIII edizione. Il 28 e 29 Ottobre si terrà ancora una volta questa importante vetrina per le produzioni locali; nel celebrare il tartufo, la Mostra mercato offrirà un’opportunità di promozione anche per molti altri prodotti di qualità attraverso una Rassegna enogastronomica che vedrà il coinvolgimento diretto dei produttori agricoli e delle imprese specializzate nella vendita di prodotti alimentari tipici locali e nazionali.

Il Mercato di prodotti artigianali ed artistici con esponenti locali e regionali impreziosirà anche quest’anno la rassegna con una produzione di alto livello. Una manifestazione che nasce e si incentra sulla promozione e celebrazione del tartufo, quindi, pregiata eccellenza del nostro territorio, ma che ha dato a Barberino, negli anni, l’opportunità di essere la vetrina anche di prodotti di qualità della filiera enogastronomica sia mugellana che nazionale.

Per le vie del Centro storico del Paese (Piazza Cavour e Corso Corsini), oltre alla presenza dello Stand dell’Associazione Tartufai Barberinesi, promotrice di questa iniziativa, saranno presenti operatori del commercio specializzati nella vendita di prodotti alimentari tipici toscani e nazionali, produttori agricoli locali che presenteranno i prodotti di stagione e non solo, artigiani e artisti con prodotti di qualità e pregio sempre locali e toscani.

“La strada intrapresa per il rilancio e lo sviluppo di questa bella manifestazione ci sembra davvero quella giusta  – Commenta il Vicesindaco ed Assessore allo sviluppo economico e turistico di Barberino Sara Di Maio – questa manifestazione è per questa amministrazione un momento importante, su cui continuare a lavorare ed a investire. L’obiettivo di promuovere il territorio con le sue eccellenze e contribuire allo sviluppo turistico dell’intero Mugello è in questo una priorità. Il ringraziamento dell’Amministrazione comunale va a CNA, a Coldiretti, Cia e a Confesercenti per la proficua collaborazione e naturalmente agli uffici comunali ed all’Associazione Tartufai Barberinese per il grande impegno nell’organizzazione della manifestazione, che diventa così una vetrina del territorio a tutto tondo”.

Mostra Tartufo fronte Mostra Tartufo retro